Curiosità: i 10 cimiteri più curiosi e visitati nel mondo (Parte 2)

cimiteri mondoLapidi che assumono funzioni di sculture, altre che diventano simbolo da idolatrare del proprio mito ormai defunto, e altre ancora che affascinano per il solo fatto di essere collocate proprio in quel cimitero. Riprendiamo l’ultimo articolo e continuiamo la breve lista dei 10 cimiteri più visitati al mondo per le loro caratteristiche o per i personaggi famosi che giacciono al loro interno:

6) Il Cimitirul Vesel di Sapanta, Romania

Letteralmente si traduce in cimitero “allegro” e conta più di 900 tombe. La definizione non è a caso visto che risulta essere molto “colorato” con mausolei dipinti di immagini sarcastiche di scene quotidiane e poesie che raccontano proprio la persona defunta che vi è sepolta.

In realtà il cimitero risulta in forte contrasto con la cultura tipica dei rumeni, che invece considerano la morte come momento molto formale e solenne.
Viene quindi associato alla popolazione degli antichi Daci, che basavano le loro credenze sul mito dell’immortalità e che vedevano nell’aldilà un’occasione di gioia e passaggio a miglior vita.

7) Xoxocotlan, Oaxaca, Messico

Le celebrazioni dentro questo cimitero sono decisamente affascinanti, mentre veglie, altari e candele prendono forma, il resto del cimitero regala un paesaggio dismesso tra lapidi distrutte e cappelle fatiscenti.

8) Il vecchio cimitero ebraico di Praga, Repubblica Ceca

12mila lapidi a raccontare la storia degli ebrei di Praga, immersi in un linguaggio architettonico che va dal gotico al rococò.

9) Lone Fir, Portland, Oregon

Permette di piantare un albero per onorare i cari estinti, oltre ad accogliere le tombe dei pionieri che hanno costruito l’America e un memoriale dedicato agli immigrati cinesi di Portland.

10) Green-Wood, Brooklyn, New York

Raccoglie i nomi dell’alta Manhattan tra un’entrata maestosa in stile gotico e alberi secolari.