Onoranze Funebri Roma saluta David Bowie

david bowieIl mondo della musica internazionale piange la scomparsa di David Bowie, artista camaleontico con 50 anni di carriera sulle spalle. Il Duca Bianco, così era soprannominato dai fan David Bowie, se n’è andato il 10 gennaio 2016 nella sua casa di Londra a causa di un male incurabile che non gli ha lasciato scampo, circondato dall’affetto della famiglia che gli è stata accanto fino all’ultimo.

In tanti hanno voluto ricordarlo in tutto il mondo, stringendosi nel suo ricordo, ascoltando i suoi pezzi più conosciuti, che hanno fatto la storia della musica internazionale, recandosi a Londra davanti la porta della sua casa in religioso silenzio o canticchiando le sue canzoni con gruppi di persone riunite li per lo stesso motivo: celebrare David Bowie.

Anche i maggiori esponenti della musica italiana hanno espresso il loro cordoglio e il loro sgomento per la scomparsa di David Bowie su Facebook, Instagram e Twitter.

Da Daniele Silvestri che ha postato un conciso “Per sempre con me, #DavidBowie” a Piero Pelù che ha citato un suo pezzo “CIAO DAVID finalmente puoi viaggiare senza biglietto né destinazione”, passando per Jovanotti e il suo ”Grazie mr #bowie” e Marco Mengoni che ha così salutato Bowie “Ciao maestro dei maestri”.

Gianna Nannini si unisce al coro e ha voluto esprimere il suo dolore, salutando Instagram il Duca Bianco: “Ciao David, sei stato il mio idolo e la mia forza da ragazzina; senza di te non avrei mai iniziato il grande passo verso il rock”. Le fanno eco  i Perturbazione che ci hanno tenuto a celebrare la scomparsa di un grande artista e ispiratore, postando su twitter “Bowie è stato semplicemente una delle ragioni per cui il nostro gruppo esiste”.

Semplice l’addio di Morgan “riposi in pace” e di Laura Pausini “World is Sad. RIP David Bowie”, così come quello di Giorgia che sul suo profilo Twitter pubblica solo una stella nera.