AMA Onoranze Funebri Roma ricorda il grande cantante George Michael

George MichaelIl giorno di natale di tre anni fa scompariva uno dei più grandi cantanti degli ultimi decenni: George Michael. Dopo le iniziali incertezze, si stabilì nel marzo del 2017 che a causare la morte del cantante inglese erano stati problemi cardiaci uniti a una steatosi epatica. https://notiziemusica.it/chi-e-george-michael/curiosita/
L’improvvisa scomparsa di George Michael gettò nel lutto milioni di fans in tutto il mondo. Purtroppo il suo nome si andò ad aggiungere ad una lunga e triste lista di grandi cantanti scomparsi troppo presto come il grande Michael Jackson, Whitney Houston o Amy Winehouse. Parlare della sua vita privata, spesso tormentata, oggi non avrebbe senso e in queste poche righe vogliamo semplicemente ricordarlo per il grande artista quale è stato.
Il nome di George Michael spopolò negli anni ottanta, quando formò con il suo amico Andrew Ridgeley il gruppo Wham!, che fece da subito impazzire milioni di teenagers. Canzoni come Club TropicanaWake me up before you go goFreedomCareless Whisper (seppur formalmente intestata al solo George Michael), Freedom e Last Christmas divennero la colonna sonora di quegli anni e ancora oggi sono ascoltate in tutto il mondo. Nel duo spicava la voce straordinaria di George Michael che decise di intraprendere dal 1986 la carriera da solista. Prima però gli Wham! decisero di lasciare in eredità una doppia raccolta dei loro più grandi successi (The Final) e un memorabile concerto a Wembley, gremito di persone. L’album solista d’esordio, Faith, fu un grande successo con ben 20 milioni di copie vendute. Canzoni pop, ballads, ritmi dance… tutti brani che avevano come comune denominatore la grandezza canora del suo interprete, che incise altri brani memorabili contenuti in Older. Da ricordare la mitica interpretazione di Somebody to love al Freddy Mercury Tribute Concert del 1992 insieme ai componenti dei Queen rimasti orfani dell’indimenticabile Freddy Mercury. La critica era tutta per lui: in Inghilterra si diceva che solo un cantante avrebbe potuto raccogliere l’eredità dello storico cantante dei Queen e quel cantante era proprio George Michael. Un artista che rimarrà per sempre nell’Olimpo della musica.