AMA Onoranze Funebri Roma ricorda Giuseppe Gazzoni Frascara

giuseppe gazzoni frascaraL’imprenditore Giuseppe Gazzoni Frascara è morto lo scorso 24 aprile all’età di 84 anni. Ha legato indissolubilmente il suo nome al Bologna Calcio, club di cui fu presidente dal 1993 al 2001 e di cui attualmente ricopriva il ruolo di presidente onorario. https://corrieredibologna.corriere.it/bologna/politica/20_aprile_26/giuseppe-gazzoni-tribuna-dedicata-dall-ara-l-omaggio-bologna-6c57a430-87a3-11ea-8754-6709d88c6f73.shtml
Giuseppe Gazzoni Frascara era nato a Torino nel 1935 da una famiglia nobile per parte materna. Nipote dell’inventore della celebre Idrolitina, per molti anni lavorò nell’azienda di famiglia come imprenditore portando al successo prodotti come la stessa Idrolitina, La Pasticca del Re Sole e Dietor. Negli anni ottanta e novanta affiancò sempre più all’attività imprenditoriale in senso stretto quella finanziaria. Dopo che la sua azienda fece da sponsor sia alla Virtus Bologna che al Bologna Calcio, nel 1993 decise di acquisire il club felsineo dopo il fallimento della precedente gestione e l’iscrizione al campionato di serie C. In soli tre stagioni il Bologna tornò di nuovo in massima serie, iniziando un percorso di crescita che vedrà i rossoblù protagonisti anche in Europa. La vittoria della Coppa Intertoto nell’agosto 1998 riportò nel capoluogo emiliano un trofeo che mancava da 14 anni e la storica cavalcata della squadra allenata da Carletto Mazzone fino alla semifinale di Coppa Uefa del 1998-99 è ancora oggi ben impressa nella mente dei tifosi bolognesi. La gestione di Giuseppe Gazzoni Frascara non solo ha riportato entusiasmo in città ma anche grandi campioni del calibro di Roberto Baggio, Giuseppe Signori e Julio Cruz.
Pur lasciando nel 2001 la presidenza del club a Renato Cipollini, mantenne saldamente il controllo societario fino al 2005, quando mise in vendita la società dopo la retrocessione della squadra in Serie B. In molti lo ricorderanno in prima linea nella denuncia dei fatti di Calciopoli continuando a lottare in sede giudiziaria dopo la retrocessione sperando in un risarcimento che però non ottenne.
Il Bologna Calcio ha voluto ricordarlo attraverso un comunicato di cui riportiamo un breve estratto: “È scomparso questa mattina all’età di 84 anni Giuseppe Gazzoni Frascara, nostro Presidente Onorario, alla guida del Club dal giugno 1993 al settembre 2005. Protagonista dell’operazione di salvataggio con cui acquistò il Bologna dopo l’onta del fallimento, ha ricostruito società e squadra, riconquistando in breve tempo la massima serie (vittorie dei campionati 1994-95 in C1 e 1995-96 in B) e portando i rossoblù alla ribalta del calcio italiano.”