Onoranze Funebri Roma saluta Junior Malanda

junior malandaE’ morto Junior Malanda, giovanissima promessa del calcio improvvisamente scomparsa a causa di un incidente automobilistico avvenuto qualche giorno fa. Il calcio internazionale perde così un’altra delle sue facce pulite, un giocatore estroso che praticava il suo mestiere con passione e dedizione.

Di origine belga, Junior Malanda militava attualmente nel campionato tedesco ed era in forza al Wolfsburg. Il giocatore, che in questa stagione aveva collezionato 10 presenze in Bundesliga, avrebbe dovuto prendere il volo per il Sudafrica e unirsi al resto della squadra in ritiro per preparare la seconda parte della stagione.

Secondo quanto riferisce la “Bild“, Junior Maland al momento dell’impatto si trovava sul sedile posteriore di un Suv che viaggiava ad alta velocità quando, complice la forte pioggia che stava scendendo in quegli istanti, è finito fuori strada andando a sbattere contro un albero all’altezza di Porta Westfalica, nella Germania centrosettentrionale. Il giovane giocatore belga sarebbe morto sul colpo, mentre sarebbero rimasti gravemente feriti il guidatore e un altro passeggero che viaggiava con loro.

Tristezza in tutto il mondo del calcio tedesco e intrenazionale. Sono stati molti i giocatori, dirigenti e tifosi che hanno voluto ricordare anche con un semplice messaggio il giocatore appena scomparso. Le dichiarazioni più forti e più sentite sono state però quelle dei suoi compagni di squadra, addolorati.

Sgomento è quello che pervade e descrive al meglio le reazioni dei suoi compagni di squadra. “E’ così strano sentire il tuo amico al mattino e poi sentire queste notizie. Ho perso troppo presto un grande amico”, ha scritto il connazionale Kevin De Bruyne sul suo account Twitter. Anche l’ex attaccante della Juve Nicklas Bendtner ha commentato la tragedia sui social network: “Non solo eri un grande giocatore ma una grande persona. I miei pensieri e preghiere saranno sempre con te e la tua famiglia, fratello. Sarai sempre ricordato”.