Onoranze Funebri Roma saluta Leonard Nimoy

leonar nimoyE’ morto Leonard Nimoy, alias il signor Spoke. Nato il 26 marzo 1931, l’attore che ha dato il volto all’imperturbabile Mr Spock, il vulcaniano dalle orecchie a punta di Star Trek, il simbolo della coolness, del distacco, dell’indifferenza, e dell’autocontrollo assoluto è scomparso all’età di 83 anni nell’ospedale di Los Angeles dove era stato ricoverato una settimana prima a causa di una grave malattia che gli ha progressivamente occluso le vie respiratorie.

Tantissimi i messaggi di dispiacere e cordoglio giunti alla famiglia per ricordare e onorare l’attore.

“Il messaggio di Star Trek riguarda la cooperazione e l’integrazione”, spiega Parmitano, militare e astronauta italiano. “Il Signor Spock, un vulcaniano, è perfettamente integrato nel suo equipaggi di umani e non umani. Noi dell’Agenzia spaziale europea crediamo in quel messaggio, e lavorando con i nostri partner internazionali porteremo quel messaggio con noi mentre esploreremo lo spazio per l’umanità e per il nostro pianeta”.

La saga statunitense di genere fantascientifico Star Trek nasce nel 1966 dall’idea di Gene Roddenberry, e appassiona subito milioni di telespettatori, tanto da perdurare negli anni e arrivare all’ultima trasposizione cinematografica del 2013 “Star Trek-Into the darkness”, dove lo stesso Nimoy, recitava la versione anziana dell’attore Zachary Quinto, a sua volta nuovo Spoke.

Se ne va cosi un altro grande personaggio del mondo cinematografico che ha saputo emozionare e appassionare grandi e piccini e che ha messo a disposizione del grande e del piccolo schermo la sua bravura e la sua immensa professionalità. Milioni di appassionati, di sostenitori, di fan staranno guardando in questi giorni il cielo per salutare il loro beniamino, sussurrando «Lunga vita e prosperità» al loro beniamino, ovvero la frase tipica del personaggio interpretato da Leonar Nimoy in Star Trek.