AMA Onoranze Funebri Roma ricorda il grande tennista Manolo Santana

Manolo SantanaManolo Santana, leggenda del tennis spagnolo, è morto nella sua casa di Marbella lo scorso 11 dicembre all’età di 83 anni. Fu lui il primo tennista spagnolo a vincere il torneo di Wimbledon, giocando la finale del 1966 con lo stemma del Real Madrid cucito sulla maglia. 
Con Manolo Santana ci lascia un grande del tennis spagnolo, che insieme al nostro Nicola Pietrangeli ha scritto la storia di questo sport negli anni sessanta. I due accesero una grande rivalità in campo e una grande amicizia nella vita come testimoniato dalle parole dello stesso Nicola Pietrangeli all’Adnkronos: “Manolo è un fratello che mi è morto, non ci sono parole. Io non ho avuto fratelli e lo consideravo tale e ora so cosa vuol dire perderne uno”.
https://www.adnkronos.com/manolo-santana-la-leggenda-del-tennis-muore-a-83-anni_2QANRcOT8bCKF7qLlMuPo6
Manuel Santana Martinez, per tutti Manolo Santana, era nato a Madrid il 10 maggio 1938 da una famiglia umile e si avvicinò al tennis lavorando come raccattapalle nel Club de Tenis Velazquez. Nel 1954 suo padre morì e fu il coach Romero Giron a prendersi cura di lui, dandogli lezioni di tennis e convincendolo a riprendere gli studi che aveva abbandonato cinque anni prima.
Il primo importante successo di Manolo Santana fu nel campionato spagnolo del 1958. Da lì vinse in carriera 72 tornei, rimanendo tra i primi 10 giocatori al mondo tra il 1961 ed il 1967. 
Oltre allo storico trionfo a Wimbledon nella sua bacheca ci sono 2 Roland Garros e lo US Open vinto nel 1965, che gli permise di diventare l’anno successivo il numero uno al mondo. In Coppa Davis giocò ben 120 partite vincendone 92 (terzo per presenze dopo Pietrangeli e Nastase) pur senza mai alzare al cielo l’Insalatiera. Alle Olimpiadi di Città del Messico 1968 vinse il torneo del singolo e arrivò secondo nel doppio. Risultati però che non portarono medaglie alla Spagna, perché all’epoca il tennis era presente ai Giochi Olimpici solo come sport dimostrativo. 
Grazie a Manolo Santana il tennis divenne uno sport popolare in tutta la Spagna ed oggi il paese iberico ricorda il suo campione con grande affetto e sincera commozione, a partire dal grande Rafa Nadal.

 

 

Funeraria Roma Capitale S.r.l. – P.IVA 13772181007  –  Via dello Scalo di San Lorenzo, 42 – 00185 Roma (Rm)  –  Numero Verde: 800 303 229

Created By Realizzazione Siti Web Roma