AMA Onoranze Funebri Roma ricorda l’attore Max von Sydow

max von sydowL’attore svedese Max von Sydow è morto lo scorso 8 marzo a Parigi, città dove risiedeva da tempo. Ci lascia a quasi 91 anni un altro gigante del cinema, protagonista per oltre mezzo secolo sulla scena internazionale.
Max von Sydow era nato a Lund in Svezia da una famiglia benestante e iniziò a studiare recitazione al Royal Theater Dramatic di Stoccolma, frequentando anche una compagnia teatrale amatoriale. Durante alcune recite teatrali fu notato dal regista svedese Ingmar Bergman, un incontro che si rivelò fondamentale per la sua carriera. Bergman lo fece esordire nel cinema nel 1957 in uno dei suoi capolavori, Il Settimo Sigillo, nel ruolo del cavaliere che sfidò a scacchi la morte: una scena che ancora oggi è un cult per tutti gli amanti del cinema. Da lì partì un sodalizio artistico con il regista svedese che durò per altri 10 film in cui l’attore si distinse per la sue intense interpretazioni, per il suo fisico imponente e per quel suo particolare sguardo da “vecchio saggio”. https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/03/09/max-von-sydow-morto-lattore-svedese-amato-da-ingmar-bergman-indimenticabile-padre-merrin-ne-lesorcista/5730699/
Tutto ciò attirò ovviamente l’attenzione di hollywood e lo portò a lavorare con altri grandi registi come Sydney Pollack, Martin Scorsese, Steven Spielberg, David Lynch, Wim Wenders, Ridley Scott e Woody Allen. Lo ricordiamo in film di grande successo come La più grande storia mai raccontata, in cui interpretò Gesù, e soprattutto in L’Esorcista nel ruolo di padre Lankester Merrin. La scena in cui il sacerdote pratica l’esorcismo sulla piccola Regan MacNeil rappresenta ancora oggi una scena talmente drammatica e terrificante che resta ancora scolpita nella memoria di chiunque ha avuto l’occasione di vedere quel film.
Max von Sydow è molto conosciuto anche in Italia per la sua partecipazione a pellicole di grande successo come Cadaveri eccellentiIl deserto dei TartariIl Pentito e nella famosissima serie televisiva Il Trono di Spade.
Max von Sydow è’ stato sposato due volte e dai matrimoni ebbe in tutto 4 figli, due con la seconda moglie Catherine Brelet con cui viveva a Parigi.