AMA Onoranze Funebri Roma saluta la cantante ed attrice teatrale Milva

Milva

La cantante ed attrice teatrale italiana Milva è morta lo scorso 23 aprile all’età di 81 anni. Da tempo soffriva di una malattia neurologica. Con Milva ci lascia una grande della musica italiana che, insieme a Mina ed Iva Zanicchi, formò il trio delle voci più popolari degli anni sessanta e settanta, ognuna con il suo soprannome: Milva la Pantera di Goro, Mina la Tigre di Cremona ed Iva Zanicchi l’Aquila di Ligonchio.
Milva detiene tutt’oggi il record italiano di album in studio realizzati, ben 173, e ha venduto oltre 80 milioni di copie in tutto il mondo.
Maria Ilva Biolcati, il suo vero nome, era nata nel 1939 a Goro, un piccolo comune in provincia di Ferrara. Nel 1959 vinse un concorso per voci nuove della Rai iniziando ad incidere canzoni con la Cetra, la casa discografica di stato. 
La svolta della sua vita, sia privata che professionale, avvenne con il suo matrimonio con il regista Maurizio Corgnati, che la avvicinò ad una dimensione culturale che risulterà importantissima per l’evoluzione della sua carriera. In quegli anni si avvicinò ad un repertorio musicale più impegnato e ricercato ed iniziò a recitare in teatro. Famoso è stato il suo sodalizio artistico con Giorgio Strehler, mentre Bertolt Brecht diventò l’autore di riferimento di Milva a cui dedicò quattro progetti discografici ed innumerevoli recital teatrali.
La sua carriera musicale continuò parallelamente all’attività teatrale. Tra le sue tante importanti collaborazioni ricordiamo quella con Enzo Jannacci e soprattutto quella con Franco Battiato, con cui incise ben 3 album in studio. Nel primo fra questi è contenuta la famosissima canzone Alexander Platz, che riscosse grande successo sia in Italia che all’estero. 
Oltre al record di album realizzati in studio, Milva è stata la cantante più presente al Festival di Sanremo, che però non vinse mai. Proprio sul palco dell’Ariston nel 2018 è stata insignita del “Premio alla carriera”, ritirato da sua figlia Martina.
Nel 2010 Milva annunciò il ritiro dalle scene e il suo ultimo album, Non conosco nessun Patrizio, balzò subito nella top20 dei dischi più venduti in Italia. 
Una lunga fila si è formata martedì davanti al Piccolo Teatro Strehler di Milano per darle l’ultimo saluto. Non poteva che essere qui la camera ardente per tutto quello che il Piccolo Teatro ha rappresentato nella storia umana e professionale della grande artista. https://www.lastampa.it/spettacoli/musica/2021/04/27/news/addio-a-milva-lunga-fila-alla-camera-ardente-aperta-al-piccolo-teatro-strehler-a-milano-1.40204268
Milva sarà sepolta in Lombardia, a Blevio, sul lago di Como, uno dei suoi luoghi del cuore.