AMA Onoranze Funebri Roma – Morto l’ex arbitro Sergio Gonella

Sergio Gonella
L’ex arbitro Sergio Gonella è morto il 19 giugno scorso all’età di 85 anni. E’ stata una delle più importanti “giacchette nere” degli anni sessanta e settanta, la seconda (dopo lo svizzero Gottfried Dienst) ad aver diretto in carriera sia una finale degli Europei (Cecoslovacchia-Germania Ovest nel 1976) che una dei Mondiali (Argentina-Olanda nel 1978). Sergio Gonella cominciò la sua carriera internazionale nel 1970 fino a terminarla nella maniera che solo i grandi fischietti si possono permettere: arbitrando appunto una finale della Coppa del Mondo. Purtroppo per lui, però, questa sentitissima partita ebbe dei pesanti strascichi di polemiche in quanto fu accusato di aver tenuto un comportamento in campo che di fatto favorì il gioco violento degli argentini e la loro vittoria nei tempi supplementari. In effetti la partita si trasformò in una battaglia senza esclusioni di colpi fino alla “famosa” gomitata del capitano dell’Albiceleste Daniel Passarella rifilata a Johan Neeskens che costò al campione olandese la perdita di ben due denti! Eravamo nei tempi supplementari e la mancanza di una sanzione arbitrale equiparata alla gravità del gesto favorì la sempre più debordante aggressività argentina che riuscì a vincere per 3-1. I fatti avvenuti in campo provocarono pesantissime critiche da parte degli olandesi e dell’opinione pubblica mondiale che però l’arbitro piemontese (era nativo di Asti) respinse sempre seccamente. Dopo la finalissima mondiale, Sergio Gonella decise di smettere di arbitrare diventando un apprezzato dirigente. Fu il vice di Giuseppe Ferrari Aggradi, come designatore alla CAN A e B, tra il 1978 ed il 1981 ed il designatore degli arbitri dell’allora Serie C1 e Serie C2  dal 1988 al 1990, ricoprendo analogo incarico nel campionato di SerieA 1998-1999 (dove venne reintrodotto il sorteggio integrale degli arbitri, suddivisi in due fasce di merito). Dal 1998 al 2000 fu anche presidente dell’AIA (Associazione Italiana Arbitri) e, contemporaneamente, componente della Commissione Arbitrale UEFA.
Sergio Gonella venne inserito nel 2013, ex aequo con Cesare Gussoni, nella Hall of Fame del calcio italiano nella categoria “Arbitro italiano“.