Onoranze Funebri Roma saluta Tim Drummond

Tim DrummondE’ morto Tim Drummond, bassista di Neil Young e Bob Dylan. Il musicista aveva compiuto 73 anni ed è scomparso a St. Louis County, nel Missouri. La notizia è stata diffusa qualche giorno fa, ma le cause sono ancora da accertare.

Tim Drummond in oltre 50 annni di carriera ha suonato con colossi del calibro di Bob Dylan, Neil Young e Crosby Stills & Nash. Non è possibile considerarlo uno sprovveduto, ma era un grande professionista che metteva l’anima nel suo lavoro e parlava attraverso il suo basso.

Tim Drummond ha lavorato per la prima volta con Neil Young nel lontano 1972, per la sua opera magna “Harvest”; ha suonato in tutti gli album fino a “Hawks & doves”, per poi tornare nei ranghi nel 1992, per “Harvest moon”.

Dopo aver lasciato Young negli anni Ottanta, ha suonato con Bob Dylan, partecipando alla “gospel trilogy” (“Slow Train Coming”, “Saved” e “Shot of Love”). E’ stato inoltre co-autore della tirle track di “Saved”. Ha anche suonato nel singolo di Crosby Stills Nash & Young del 1977 “Just a Song Before I Go”, ma ha anche collaborato con James Brown, Miles Davis, John Lee Hooker e J.J. Cale.

Curiosità. Tim Drummond è il secondo bassista di Neil Young a passare a miglior vita nel corso degli ultimi tre mesi: prima di lui, infatti, era toccato a Rick Rosas, che è morto a novembre del 2014.